Cuore Civico per Romano d'Ezzelino - Pronuncia Corte dei Conti - Documento 1

GRUPPO POLITICO CUORE CIVICO
Romano d'Ezzelino • Viviamola Insieme

Il Coraggio delle Idee di Un Cuore Civico

Pronuncia Corte dei Conti - Documento 1

Vogliamo porre alla vostra attenzione altri documenti che riguardano il nostro caro Comune e che riguardano l'operato dei nostri - meno cari - Amministratori. Abbiamo provato a parlarne, educatamente, in Consiglio Comunale ... hanno preferito deriderci, insultarci, ed interrogarci (LINK); non contenti, hanno anche mentito.

Il documento che leggerete è stato messo agli atti durante la seduta consiliare. Astutamente, Segretario e Sindaco hanno ritenuto opportuno leggere solo il primo punto delle osservazioni della Corte dei Conti, dimenticandosi che la vera questione, la madre di tutte le verità, stava al punto DUE. Non preoccupatevi, ci pensa Cuore Civico. Ed ecco uno dei documenti ai quali ci riferivamo nella nostra dichiarazione di voto (LINK), quando parlavamo di "documenti che colpevolmente voi avete tenuto ben lontano dagli occhi dei cittadini". Un ormai innominabile Assessore ha avuto il coraggio di trasformare queste parole in un concetto tutto suo, "documenti del comune occultati in campagna elettorale", dando il via ad un interrogatorio dai toni sconcertanti. Pensava fossimo tutti dei cretini, delegittimandoci con quella fine interpretazione mirata a dimostrare che i "documenti del Comune" (quelli in carta intestata) sono disponibili a tutti. Geniale. Peccato che le nostre parole erano ben altre. 

Cominciamo con una pronuncia di Marzo 2012 della Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti, in cui si parla di "Irregolarità" e di "violazione del vincolo di riduzione della spesa per il personale posto dall’art. 1, co. 557 della L. 296/2006". Era il periodo di campagna elettorale, periodo in cui Cuore Civico aveva denunciato i livelli di indebitamento del Comune, e l'Amministrazione, per contro, ci tacciava per allarmisti e bugiardi, ostentando con sicurezza l'appellativo di "Comune Virtuoso". Leggete con attenzione. Capirete chi diceva la verità e chi vi mentiva. Capirete poi che l'avvio della procedura di estinzione anticipata dei mutui è stata "consigliata" dalla Corte dei Conti stessa, per ottemperare all'imperativo di ridurre lo stock di debito, e non viene da innate capacità tecniche dei nostri Amministratori. E capirete, infine, che già in quel documento, come avevamo anticipato noi di Cuore Civico, si attestava l'oggettiva impossibilità per il Comune di investire in nuove opere, non potendo più contrarre nuovi mutui. Qui, tra queste righe, è certificata l'inattendibilità di certe affermazioni ed è certificato il livello di indebitamento del Comune di Romano. 

Ecco il Documento: Deliberazione n.210-2012 - Comune di Romano d'Ezzelino   

(LINK - CLICK PER LEGGERE IL PDF)

Buona lettura

Commenti  

 
0 #3 Gianfranco Chenet 2014-04-18 22:23
E questa sarà la prima occasione :

RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2013

http://www.comune.romano.vi.it/uploads/media/odg-cc-29-04-2014.pdf
Citazione
 
 
-1 #2 Gianfranco Chenet 2014-04-18 22:06
Tocca ai consiglieri di maggioranza, ovvero a quelli che con il loro voto approvano i provvedimenti, chiedere piena luce sulle vicende emerse dalle narrazioni qui pubblicate, e di conseguenza, trarne poi le conclusioni se continuare a sostenere l'Amministrazio ne stessa.

Lo faranno ?
Personalmente non lo credo.
Citazione
 
 
+1 #1 Diego 2014-04-16 15:51
Purtroppo questi signori (gli attuali amministratori) pensano che i cittadini siano tutti dei "cretini", ma i documenti parlano chiaro. Forse è ora che l'attuale amministrazione dica effettivamente come stanno le cose. Chissà se hanno il coraggio o sono capaci solo di deridere o insultare al momento dei consigli comunali e non solo?
Citazione
 

Aggiungi commento

Questa Area Commenti di Un Cuore Civico offre ai propri lettori e non, spazi dedicati per commentare quanto viene pubblicato o per dar vita a nuovi dibattiti, il servizio è aperto a tutti. Per garantire che siano utili a tutti, questi spazi saranno sottoposti ad alcune comuni regole di Comment Policy


Cuore Civico
cuorecivico@gmail.com