Cuore Civico per Romano d'Ezzelino - Romano Sprecone!

GRUPPO POLITICO CUORE CIVICO
Romano d'Ezzelino • Viviamola Insieme

Il Coraggio delle Idee di Un Cuore Civico

PENSIAMO CHE...

Romano Sprecone!

Una novità? No, Cuore Civico lo scrive da anni!

Oggi la notizia sul Giornale di Vicenza:

Pensate un po': Romano d'Ezzelino nella lista "nera" del Commissario Cottarelli: altro giro, altro record ... ben poco prestigioso.

Nel dossier "sprechi" compare questo:

E il triste primato di essere l'unico Comune segnalato della Provincia di Vicenza.

I nodi vengono al pettine, dunque. Quanti insulti abbiamo sopportato noi di Cuore Civico quando ci siamo permessi, con documenti alla mano, di denunciare l'agire di questa Amministrazione, tanto concentrata nella caccia a future poltrone, ma colpevole di risultati imbarazzanti. Quante volte abbiamo scritto di bilanci traballanti, indebitamento, Corte dei Conti, spese allegre. Siamo stati denigrati e derisi ... Ma il tempo è galantuomo e ogni tassello trova piano piano la sua giusta collocazione. Ed ecco oggi sul Giornale di Vicenza questa notizia che purtroppo non stupisce. Sono passate poche settimane da quando l'Assessore al Bilancio Claudio Zen, ritornava a dire in Consiglio che "Romano è un Comune Virtuoso". Imbarazzante. Cuore Civico documentava spese, indebitamento, blocco piano triennale delle opere, sforamento dei limiti imposti dal patto, segnalazioni della Corte dei Conti, e questo presunto-autorevole-esperto-Assessore parla di virtuosità; cosa verrà a raccontarci nel prossimo Consiglio, tra un incespicamento e l'altro? Che Romano produce e vende energia elettrica per tutto il comprensorio? Che è colpa dello "stato canaglia"L'ex direttore Massimo Ronchi, dal canto suo, non perde occasione per cadere dalle nuvole, indignarsi, erigersi a ruolo di pubblico inquisitore, raffazzonando sempre il solito minestrone di insulti e panzanelle. Siamo alla frutta, e preferiremmo qualcosa di più dei soliti inconcludenti sketch consiliari alla "Cochi & Renato" nostrani. 

Alla faccia della "virtuosità"! Un indebitamento tale da portare un intervento della Corte dei Conti (LINK), il piano triennale delle opere bloccate, spese legali arrivate a toccare i 124.000 Euro annui e troppo altro.

La replica di Massimo Ronchi? il solito "disco rotto" ... il patto di stabilità, che a quanto pare non riguarda tutti gli altri comuni del vicentino, e la "sicurezza dei cittadini". Vorremmo ricordare a questo signore, che Romano non ha bisogno di "sceriffi", ma di buoni amministratori; tanto più che parlare di illuminazione e sicurezza quando nel 2012 nel buio e dimenticato Centro Eccellenza di proprietà del Comune (e dei Cittadini), è stato perpetrato un raid vandalico con danni valutati dall'Amministrazione per oltre 100.000 Euro (LINK), sembra una barzelletta  ... forse forse due lampioncini ed un sistema d'allarme non sarebbero stati una spesa così eccessiva, visto che lì ci abbiamo speso la bellezza di 1.600.000 Euro (LINK). Ma certo, è molto più "ipocrita" scaricare ogni misfatto sul Patto di Stabilità, e distribuire poi le colpe ai complottisti di turno (vedi Cuore Civico). Ma ....

Colui che incolpa gli altri delle proprie disgrazie è un ignorante; colui che incolpa sé stesso comincia a migliorare; il galantuomo non incolpa né sé né gli altri, ma pensa a rimediarvi. (C. Cantù)

________________________________________________________________________________

Chiudiamo con una piccola nota: La "Voce Utenze e canoni per Energia Elettrica" (codice SIOPE n.1316) , nel Comune di Romano d'Ezzelino, è passata dai 191.500 Euro del 2008 ai 356.000 del 2013 ... ci illuminiamo d'immenso, altro che "Abbiamo risparmiato e lo dimostreremo" (Cit.)

Le spese legali invece, nello stesso periodo, sono passate dai 57.000 ai 124.000 Euro.

Aggiungi commento

Questa Area Commenti di Un Cuore Civico offre ai propri lettori e non, spazi dedicati per commentare quanto viene pubblicato o per dar vita a nuovi dibattiti, il servizio è aperto a tutti. Per garantire che siano utili a tutti, questi spazi saranno sottoposti ad alcune comuni regole di Comment Policy


Cuore Civico
cuorecivico@gmail.com