Cuore Civico per Romano d'Ezzelino - Elezioni Regionali: #IoNonScrivoOlivo

GRUPPO POLITICO CUORE CIVICO
Romano d'Ezzelino • Viviamola Insieme

Il Coraggio delle Idee di Un Cuore Civico

Elezioni Regionali: #IoNonScrivoOlivo

Come forse qualcuno saprà, Rossella OlivoSindaco di Romano d’Ezzelino, è candidata per un posto in Consiglio Regionale, alle prossime elezioni del 31 Maggio.

Dovremmo tutti esserne orgogliosi, o no?! La risposta è NO, non noi. Cuore Civico ha atteso queste ore, a pochi giorni dall’apertura delle urne, per offrire il nostro punto di vista. Abbiamo discusso, e deciso coscientemente di rompere quello schema preordinato di "malcelata tregua", per cui tra avversari politici, in campagna elettorale, non ci si deve pestare i piedi. Lo facciamo per non cadere nel trappolone del "silenzio assenso"Lo facciamo perchè da più di tre anni lavoriamo, DA SOLI, per portare all'attenzione dei Cittadini l'inoperosità di questa Amministrazione, attenta solo ed esclusivamente alla mera visibilità"spendibile" proprio in questi frangenti: le campagne elettorali.

Senza il "lavoro ai fianchi" di Cuore Civico, i misfatti e le marachelle dei nostri Amministratori, sarebbero rimasti nell'oblio, e i conti del comune sarebbero ben più fuori controllo; e non vediamo perchè, proprio ora, dovremmo disperdere la nostra "irriverenza" , per conformarci al "politically correct".

Ci siamo anche chiesti se un’eventuale (quanto improbabile) elezione del nostro Primo Cittadino possa diventare un’opportunità politica e/o di svolta per il territorio … perché in fondo, potremmo essere “abbagliati” dall’allettante possibilità di liberarci in anticipo di un’Amministrazione inconcludente. Il fatto è che, indipendentemente da tutto, il silenzio non ci piace. Nel silenzio, a Romano, stanno "manovrando" in molti. Chi, all’interno dell’Amministrazione, sotterra ipocritamente l’ascia di guerra dei malumori che serpeggiano da mesi, per tessere ora lodi incondizionate alla loro “Rossella” … via lei, si libererebbe in anticipo di due anni quel posto da Sindaco che sentono già loro.“Avvoltoi”. E chi, all’opposizione, già sta lavorando sotto-traccia, sperando nel successo del Sindaco, per andare a conquistare finalmente la tanto ambita poltroncina di Primo Cittadino.

Cuore Civico, semplicemente, preferisce seguire la linea della Coerenza, senza bavagli. Ci chiediamo, coerentemente con quello che sosteniamo e scriviamo da tempo, come un Amministratore che in undici anni ha prodotto molti danni e ben pochi benefici, possa trasformarsi in fine statista/stratega e dare un apporto costruttivo al Governo della nostra Regione.  Cerchiamo di essere obbiettivi e chiediamoci: di quali epiche imprese può fregiarsi Rossella Olivo, che possano rassicurarci su una sua reale capacità amministrativa??

La stessa Olivo, poi, sembra non crederci. Appare un pesce fuor d’acqua, tanto forte tra le mura del suo “fortino”, quanto impacciata e imbarazzata al cospetto di un elettorato molto più ampio, critico ed eterogeneo.

E i consensi, purtroppo per lei, sembrano non essere sufficienti.

Un “tour elettorale” ben poco incisivo; un partito (Forza Italia) agonizzante; una gita fuori porta con gli anziani del paese, con tanto di foto di gruppo (e nessuno si permetta di fare associazioni con le gesta di Cetto-La-Qualunque!); un incontro pubblico a Creazzo dove (si narra) era presente un manipolo di persone annoiate ed assonnate. Insomma, una campagna elettorale moscia moscia, sotto tono, senza arte ne parte. Si è persino spinta al punto di darsi un’impronta non sua, giovane, moderna, con il vezzo “social” dell’Hashtag (#tralagente, #scriviolivo, e chi più ne ha più ne metta).  La riesumazione di un profilo Facebook, e un sito con quattro contenuti in croce. ImbarazzanteDimenticata dai media all’adunata degli Alpini all’Aquila, tutto sembra convergere, in quell’area politica, verso la (vera) Forza e la comprovata esperienza di Elena Donazzan.

Dal suo portale, al menù “rassegna stampa” ecco poi la desolazione totale:

E’ questo il suo biglietto da visita?    

Tutto qui, in undici lunghi anni?

Domande che si porrebbe anche un bambino. La triste verità, cari "potenziali elettori", è che non c'era altro da scrivere! Undici anni di Amministrazione, e parla solo di due bonus … uno dei quali, il Bonus Ecocasa, ostentato ossessivamente, non è altro che uno spreco di denaro per fini propagandistici. Certo, lo slogan elettorale è accattivante: Rossella Olivo-Una forza in Regione. Bastasse la forza, bastasse il carattere; oggi, più di sempre, oltre agli “attributi” ci vuole CAPACITA’. E oggettivamente, nei numeri e nei fatti, undici anni di esperienza Amministrativa hanno dimostrato inconfutabilmente che di capacità qui ce n’è ben poca.

Vogliamo ricordarle noi, sinteticamente, un po’ di cose, a chi fuori Comune avesse il dubbio se dare o meno il proprio voto a Rossella Olivo:

  • Indebitamento fuori controllo/strutturale del Comune di Romano.
  • Richiamo della Corte dei Conti per lo sforamento dei parametri di indebitamento (VAI AL LINK).
  • Lista nera tra i Comuni Spreconi (VAI AL LINK).
  • Le incresciose rinegoziazioni dei mutui in essere.
  • Spese di manutenzione e spese legali da guinness dei primati.
  • L'impennata dell'addizionale Irpef
  • Piano triennale delle opere pubbliche bloccato.
  • Quel Bonus Ecocasa che come avevamo previsto in tempi non sospetti, non era altro che una bella "cambiale elettorale"da presentare all'incasso nel momento opportuno: questo.
  • Nessun Centro diurno anziani (promessa campagna elettorale 2012).
  • Nessuna Cittadella dello sport (promessa campagna elettorale 2012)
  • Nessun sottopasso a Spin (promesso più volte)
  • Abbandono al degrado del “centro eccellenza”: 1.600.000 Euro (soldi dei Cittadini) buttati via (VAI AL LINK)
  • “bavagli” alle opposizioni, le Mozioni respinte e le lettere del Prefetto (VAI AL LINK)
  • Quegli strani intrecci politici in Forza Italia tra Rossella OlivoLia Sartori (area Galan) e quegli altrettanto strani incarichi all’architetto Sergio Carta (VAI AL LINK)
  • Quello strano “lotto dei miracoli” comparso nel P.A.T., un lotto prima a destinazione agricola, poi trasformato in residenziale … di proprietà di una società che è ”tutto un programma”  (VAI AL LINK)
  • Le mirabolanti ed uniche prese di posizione di Rossella Olivo in merito alla paventata devastazione del (suo e nostro) territorio, con la Nuova Valsugana (VAI AL LINK)
  • Gli strani appalti per la gestione dei Cimiteri comunali, lasciati al degrado ...

 …. Potremmo continuare ad oltranza, ma non vogliamo infierire. Siamo davvero sicuri che un Curriculum di “cotanta portata”, sia una valida "certificazione" di mandato a Rossella Olivo, per rappresentare le nostre istanze in Regione? Cuore Civico è convinto che al Veneto serva ben altro. Perché poi, leggendo il "programma", rimaniamo ancor più basiti: ci parla di Sicurezza … ma a Romano, un barbaro raid vandalico ad un edificio comunale, che ha prodotto danni (stimati dai periti del Comune) per oltre 100.000 Euro, è stato ben tenuto nascosto dal Sindaco. E se non fosse stato per Cuore Civico nessuno ne sarebbe venuto mai a conoscenza (VAI AL LINK). Ci parla di Sanità, e corrono i brividi lungo la schiena nel pensare che chi ha amministrato il denaro pubblico in quella maniera, possa metter mano alla Sanità Veneta. E ci parla di Infrastrutture (LINK); lei che, unica tra tutti i Sindaci interessati, era tanto sensibile al tema, da "tacere" al cospetto di un’inutile superstrada a pedaggio che avrebbe devastato Romano da sud a nord per poi imboccare il Grappa con un traforo nuovo di zecca. 

Debiti, Centro Eccellenza, Valsugana, Centro diurno Anziani, Sottopasso di Spin, raid vandalici, Corte dei Conti, bilanci, Lotti dei Miracoli, incarichi, Sartori/Carta/Chisso, spese legali etc etc .... qualcuno ne saprebbe qualcosa senza le denunce di Cuore Civico

Ecco perchè, liberi da ordini di scuderia, rompiamo gli schemi, rompiamo il silenzio ... e su tutto, il nostro Hashtag è:  #IoNonScrivoOlivo  

Aggiungi commento

Questa Area Commenti di Un Cuore Civico offre ai propri lettori e non, spazi dedicati per commentare quanto viene pubblicato o per dar vita a nuovi dibattiti, il servizio è aperto a tutti. Per garantire che siano utili a tutti, questi spazi saranno sottoposti ad alcune comuni regole di Comment Policy


Cuore Civico
cuorecivico@gmail.com